Thomas Dausgaard

Thomas Dausgaard


Honorary Conductor
Come direttore principale della Swedish Chamber Orchestra e della Danish National Symphony Orchestra, Thomas Dausgaard ha avuto il merito di creare profili distinti e ben delineati per ognuna delle due compagini grazie alla sua programmazione molto ampia, alle numerose tournées e alle numerose incisioni. Con il suo impegno costante nel proporre forme alternative ed educative di concerti, ha sviluppato un programma per i bambini, in età scolastica, bambini che ora collaborano regolarmente con la Swedish Chamber Orchestra. Ha anche creato i ‘Metro Concerts’ con la Danish (una serie di mini-concerti di grande successo) e seguito l’apertura, nel 2009, della nuova avveniristica sala di concerti di Copenhagen, progettata dall’architetto francese Jean Nouvel. Il suo repertorio spazia da Bach alla musica di oggi; recentemente ha eseguito prime esecuzioni di Penderecki, Dean, Volans, Vine e Nørgård. Con una particolare affinità naturale per la musica di Sibelius e Nielsen, di cui il suo insegnante di pianoforte è stato allievo, nel 2015 Dausgaard dedicherà gran parte dell’anno a tutti e due i compositori, che compiono anniversari importanti, dirigendo cicli completi delle loro sinfonie. Anche la musica corale occupa uno spazio importante nel repertorio del direttore danese, così come le Sinfonie di Bruckner e Mahler, di cui viene particolarmente apprezzata la sua interpretazione. Per Dausgaard è molto importante il ruolo che la musica può avere nella vita dei bambini e dei giovani e per questo collabora con numerose orchestre giovanili nel Nord e Sud America, in Europa e in Australia. Ha tenuto delle masterclass al Conservatorio di Pechino, in Svezia e presiede il Concorso Malko per giovani direttori d’orchestra. Sempre curioso di apprendere, ha visitato tribù di antichi cacciatori di teste nel Borneo, è stato contadino volontario in Cina, ha studiato con un ceramista in Giappone, e, insieme alla sua famiglia, ha appreso l’arte degli aborigeni in Australia. È stato insignito della Croce di Cavaliere dalla Regina di Danimarca ed è membro dell’Accademia Reale di Musica in Svezia. Dopo una stagione che lo ha visto debuttare con la London Symphony Orchestra e con la Chamber Orchestra of Europe, dalla prossima stagione sarà direttore ospite principale della Seattle Symphony Orchestra.