mercoledì 8 marzo 2017

OSPITALITÀ
Filarmonica Arturo Toscanini
Francesco Lanzillotta
direttore

Mihaela Costea violino

CORIGLIANO Concerto per violino e orchestra  ‘The red violin’
BEETHOVEN Sinfonia n.7 op.92
 
Da Parma, dove ha sede in un auditorium progettato da Renzo Piano, arriva la Filarmonica Arturo Toscanini fondata nel 2002, una delle maggiori orchestre sinfoniche italiane. Il suo debutto è avvenuto al Festival di Strasburgo, con Lorin Maazel direttore. Dieci anni fa, a seguito di un periodo gestionale difficile, è stata ricostituita. Oggi ne è direttore principale Francesco Lanzillotta, giovane bacchetta dalla carriera sempre più luminosa. Da Mihaela Costea, il primo violino, ascolteremo il Concerto The red violin che lo statunitense John Corigliano ha ricavato nel 2003 dalla colonna sonora del film omonimo di François Girard per cui, qualche anno prima, si era conquistato un Oscar. Il violino, nella pellicola, suscita brama di possesso in vari personaggi che cercano di aggiudicarselo a un’asta. È di colore rosso perché il liutaio che l’ha fabbricato, alla vernice ha mescolato il sangue della moglie morta. In programma anche la Settima Sinfonia di Beethoven, “apoteosi della danza” secondo la definizione che ne diede Wagner. 
Firenze, Teatro Verdi
mercoledì 8 marzo 2017 ore 21.00 > ACQUISTA BIGLIETTO

Per poter condividere i nostri contenuti su Twitter devi aver accettato l'utilizzo dei cookie
Per poter condividere i nostri contenuti su Facebook devi aver accettato l'utilizzo dei cookie
Per poter condividere i nostri contenuti su Google+ devi aver accettato l'utilizzo dei cookie