giovedì 16 maggio 2019

giovedì 16 maggio 2019

Daniele Rustioni direttore
Edgar Moreau violoncello

BIZET Suite da Carmen
SAINT-SAËNS Concerto n.2 per violoncello e orchestra op.119
SIBELIUS Sinfonia n.2 op.43

repliche a Siena (17 mag), Bologna (20 mag)

 

Ultimo incontro di stagione con Daniele Rustioni, direttore principale dell’Orchestra della Toscana dal 2014. Solista della serata un astro nascente del concertismo: il francese Edgar Moreau, oggi ventiquattrenne, che a quindici ha conquistato il secondo premio al Concorso Čajkovskij di Mosca e a diciassette ha vinto il Rostropovich di Parigi. Per lui, il Concerto n. 2 per violoncello del connazionale Camille Saint-Saëns, pagina datata 1902 che l’autore descriveva come “troppo difficile”. In programma anche la Suite sinfonica da Carmen, che inanella i momenti più celebri dall’opera di Bizet, e la Sinfonia n. 2 del finlandese Jean Sibelius, scritta nel 1901, in parte durante un soggiorno a Rapallo, e che a Helsinki considerano quasi un inno nazionale. A proposito dei temi della sinfonia, si dice che quelli del primo movimento sarebbero stati creati dal compositore in conseguenza dell’incontro con una giovanissima, talentuosa musicista, Irene Eneri, di sette anni. Invece i temi del secondo movimento sono associati alla figura di Cristo e all’incontro tra Don Giovanni e la morte.

 

Firenze, Teatro Verdi > ACQUISTA BIGLIETTI
giovedì 16 maggio 2019 ore 21.00

Siena, Teatro dei Rozzi
venerdì 17 maggio 2019 ore 21.00

Bologna, Teatro Manzoni 
lunedì 20 maggio 2019 ore 21.00