giovedì 28 marzo 2019

giovedì 28 marzo 2019

Niklas Benjamin Hoffmann direttore
Alexander Malofeev pianoforte

BOCCADORO Moriana (2015)
PROKOF’EV Concerto n.3 per pianoforte e orchestra op.26
BEETHOVEN Sinfonia n.1 op.21

repliche Figline Valdarno (29 mar), Pordenone (30 mar)

 

Il pianista Alexander Malofeev, nato nel 2001, è frutto della Scuola Gnessin, istituto moscovita che coltiva solo fuoriclasse della musica tarati per vincere competizioni internazionali. E Malofeev non ha tradito le aspettative degli insegnanti. Inoltre ha già suonato in mezzo mondo, anche al Teatro Bolshoi, al Mariinsky, alla Scala, al Corcertgebouw di Amsterdam. Per l’Orchestra della Toscana mette le mani sul Concerto n. 3 di Prokof’ev, il cui virtuosismo spettacolare sarà pane per i suoi denti. È una pagina ascoltata per la prima volta nel 1921 a Chicago: russa nel profilo dei temi e nella colorazione armonica, ma percussiva e dal tratto ritmico energicamente motorio. Di una decina d’anni maggiore di Malofeev è Niklas Benjamin Hoffman, in carriera grazie alla vittoria del concorso “Donatella Flick & London Symphony Orchestra” nel 2016. Per lui, la Prima sinfonia di Beethoven, che inaugura l’Ottocento facendo subito scordare agli ascoltatori il secolo precedente, e un pezzo d’oggi, Moriana, del marchigiano Carlo Boccadoro.

 

Firenze, Teatro Verdi > ACQUISTA BIGLIETTI
giovedì 28 marzo 2019 ore 21.00

Figline Valdarno, Teatro Garibaldi
venerdì 29 marzo 2019 ore 21.00

Pordenone, Teatro Verdi
sabato 30 marzo 2019 ore 20.45