Musica e spiritualità

Musica e spiritualità

Incontro con i protagonisti | 5 marzo ore 19.00

Martedì 5 marzo torna a dirigere al Teatro Verdi il nostro direttore principale Daniele Rustioni. Il carattere fortemente spirituale e religioso del programma del concerto in questione è l’occasione per promuovere un’iniziativa che I Ricostruttori stanno portando avanti per la creazione di un “hospice” per malati terminali vicino a Prato, che vede l’appoggio di numerose istituzioni pubbliche.
Il concerto sarà preceduto alle ore 19.00 nel foyer del teatro, da un incontro con il pubblico dedicato al tema “Musica e Spiritualità”. Coordinato dal giornalista Armando Torno vedrà la partecipazione dei protagonisti Rustioni e Dego, e di Padre Guidalberto Bormolini.
I posti sono limitati, la presenza va prenotata via mail a ortstampa@orchestradellatoscana.it

> VAI ALLA SCHEDA DEL CONCERTO

Come detto l’incontro sarà moderato dal giornalista e saggista Armando Torno che è stato responsabile (e fondatore) del supplemento culturale “Domenica” de “Il Sole 24 Ore” oltre che editorialista e responsabile delle pagine culturali de “Il Corriere della Sera”. Su “Radio 24” collabora e conduce “Musica maestro”, trasmissione che nel 2014 ha vinto il Premio Flaiano. Guidalberto Bormolini, già liutaio, attualmente è antropologo, sacerdote e monaco nella comunità di meditazione cristiana i Ricostruttori nella preghiera. È docente al Master “Death Studies” dell’Università di Padova, dove insegna in particolare le attenzioni interreligiose e un approccio “aperto” alla spiritualità.
La Missione dei Ricostruttori nella preghiera è farsi testimoni di una cristianità capace di venire incontro al bisogno di preghiera e ricerca interiore, spesso inconsapevole, dell’uomo contemporaneo. Per la Fondazione ORT è un piacere contribuire alla promozione dell’iniziativa.
Per saperne di più si può consultare il sito dell’Hospice www.tuttovita.it o quello del protagonista dell’incontro www.guidalbertobormolini.it