Musica e Teatri a un euro

Musica e Teatri a un euro

Per i giovani europei tra i 18 e 25 anni

Al via l’iniziativa voluta dal sindaco Nardella: “I giovani hanno voglia di cultura”

Dopo i musei civici gratuiti per i giovani di paesi dell’Unione europea tra 18 e 25 anni, arrivano le nuove agevolazioni culturali annunciate qualche settimana fa dal sindaco Dario Nardella: spettacoli e concerti a un euro al Maggio Musicale Fiorentino e al Verdi con l’Orchestra della Toscana, sempre per i giovani tra 18 e 25 anni appartenenti all’Unione europea.
“I giovani – dichiara il sindaco Nardella – hanno voglia di cultura ed è fra i compiti dell’amministrazione fornire strumenti adeguati per aiutarli nel loro cammino di crescita e formazione. Lunedì 21 gennaio abbiamo sperimentato la prima giornata dei musei civici gratuiti e già 130 giovani hanno scelto di visitarli. Siamo contenti di come è partito il nostro progetto ‘Più giovani al museo’ e replicheremo per tutti i prossimi lunedì dell’anno”.
“Da febbraio – aggiunge – partirà il progetto del teatro e della musica a un euro e presto inizierà un’ulteriore agevolazione: sarà attivato un ‘invito alla lettura e all’informazione’, 50 euro annuali da spendere in libri o giornali o periodici, che sarà destinato ai giovani tra 18 e 25 anni residenti a Firenze”.
Per quanto riguarda i musei civici, si ricorda che l’accesso gratuito è previsto per i giovani dell’Unione europea di età compresa tra 18 e 25 anni a Palazzo Vecchio, museo Novecento, museo Bardini, Cappella Brancacci-Fondazione Salvatore Romano.

Per quanto riguarda gli spettacoli a un euro previsti dal Maggio musicale e dall’ORT al Teatro Verdi, si segnala che è preferibile fare i biglietti presso le rispettive biglietterie per non pagare la prevendita.

aggiornamento 23 maggio 2019