mercoledì 18 marzo 2020

mercoledì 18 marzo 2020

Richard Galliano
fisarmonica, mellow tone e concertatore

Firenze, Piombino, Empoli, Figline Valdarno

#StagioneConcertistica

GALLIANO Habanerando
PIAZZOLLA Otoño Porteño; Primavera Orteña; Oblivion
GALLIANO Petite Suite Française
J.S.BACH Concerto per violino in la minore BWV 1041
GALLIANO Opale Concerto (II e III movimento); La Valse à Margaux; Tango pour Claude (omaggio a Claude Nougaro); Concerto Jade (2° mov. Barbara)

Firenze, Teatro Verdi > ACQUISTA
mercoledì 18 marzo 2020 ore 21.00

Piombino, Teatro Metropolitan
giovedì 19 marzo 2020 ore 21.00

Empoli, Teatro Shalom
venerdì 20 marzo 2020 ore 21.00

Figline Valdarno, Teatro Garibaldi
sabato 21 marzo 2020 ore 21.00

Amico fin dalla prima ora dell’ORT, con cui quindici anni fa ha registrato l’album Passatori, Richard Galliano torna nel cartellone dell’orchestra per tracciare, un autoritratto musicale. Il programma del fisarmonicista, bandoneonista, compositore e direttore francese è incentrato, infatti, su pagine proprie e di Astor Piazzolla, che nel 1980 lo indirizzò su una nuova strada espressiva, suggerendogli di creare un proprio stile francese, “New Musette”, così come lui aveva creato il “New Tango” argentino. Galliano è un musicista gioiosamente cross-over, che nella lunga carriera ha suonato Bach e Mozart, e collaborato con Chet Baker e Wynton Marsalis, Charles Aznavour, Barbara, Serge Gainsbourg.

Il concerto fiorentino del 18 marzo è trasmesso in differita su Rete Toscana Classica, in abbonamento con Le Vie della Musica 19_20 e PassTeatri 2020 e a scelta per IlTeatro?BellaStoria! 2020