venerdì 10 gennaio 2020

venerdì 10 gennaio 2020

Dmitry Sitkovetsky
direttore e violino

Firenze, Figline Valdarno, Arezzo, Empoli

#StagioneConcertistica

PROKOF’EV Sinfonia n.1 op.25 Classica
ČAJKOVSKIJ “Souvenir d’un lieu cher” per violino e archi (arrangiamento di Glazunov)
BRAHMS Serenata n.1 op.11

Firenze, Teatro Verdi > ACQUISTA
venerdì 10 gennaio 2020 ore 21.00

Figline Valdarno, Teatro Garibaldi
sabato 11 gennaio 2020 ore 21.00

Arezzo, Teatro Mecenate
lunedì 13 gennaio 2020 ore 21.00

Empoli, Palazzo delle Esposizioni
martedì 14 gennaio 2020 ore 21.00

Con l’anno nuovo, portando Brahms, Čajkovskij e Prokof’ev torna a trovare l’ORT il violinista-direttore russo Dmitry Sitkovetsky, sulla cresta dell’onda da quattro decenni, cioè da quando nel 1977, ventitreenne, fuggì dall’Unione Sovietica per poter studiare a New York. Sitkovesky è un artista a tutto tondo, che si esprime anche attraverso la stesura di libri, la divulgazione, le trascrizioni, la progettazione di spettacoli multimediali, l’organizzazione musicale; e tanto desideroso di riversare il fascino della musica sul maggior numero possibile di persone da aver ideato una serie di ritratti televisivi di colleghi per il canale nazionale russo.

Concerto fiorentino del 10 gennaio è trasmesso in differita su Rai Radio3 e in abbonamento con Le Vie della Musica 19_20.