venerdì 24 gennaio 2020

venerdì 24 gennaio 2020
Romeo e Giulietta

Compagnia PER POC di Barcellona
musiche di Sergej Prokof’ev
regia di Santi Arnal
voce recitante Annamaria Guerrini

Firenze

tratto da “Giulietta e Romeo” di William Shakespeare
adattamento drammaturgico di Albert Plans
disegno luci e scenografie di Martina Tosticarelli
costumi di Susana Garcia Montes
burattinai Santi Arnal, Anna Fernández, Mònica Glaenzel, Nueus Moyolas
disegno e costruzione marionette di Santi Arnal, Anna Fernández, Martina Tosticarelli

produzione di Anna Fernández
in collaborazione con Fondazione ORT

Orchestra della Toscana
direttore Carlomoreno Volpini

spettacolo per bambini da 4 a 12 anni / Scuola dell’Infanzia e Primaria
biglietto 5,00 euro / omaggio per insegnante accompagnatore

Firenze, Teatro Verdi
venerdì 24 gennaio ore 9.30 e 10.45
> PRENOTA (modalità riservata alle Scuole del Comune di Firenze)

I Concerti per le Scuole / in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Firenze
LE CHIAVI DELLA CITTÀ

Ogni storia ha il suo burattino. La ricerca di quel burattino è senza dubbio il processo chiave e il più appassionato del lavoro della Compagnia PER POC di Barcellona. Un lavoro, quello di “Romeo e Giulietta”, opera basata sulle musiche di Prokof’ev e i testi di Shakespeare, durato ben 8 anni, per la creazione di altre marionette, in grado non solo di raccontare una delle più belle e tristi storie della nostra cultura, ma al tempo stesso raccontare attraverso una straordinaria composizione musicale. Le marionette dovevano essere in grado di combattere (duramente), danzare con grazia, amare con dolcezza e passione, mostrare l’ansia quando il destino si sarebbe rivoltato contro di loro, avere e perdere la speranza, uccidere e morire. In tutta questa ricerca, la Compagnia ha “dato alla luce” marionette enormi ma leggere; le tessiture e i colori prevalgono sulle espressioni facciali; a volte, si tratta di prodotti di un sogno, a volte, di un incubo, e soprattutto, sono straordinariamente dinamiche e quindi in grado di trasmettere il ritmo e la tensione degli eventi che portano poi alla tragedia finale. Dei 52 temi in partitura di Sergej Prokof’ev, sono stati selezionati i 15 che più aiutano a raccontare la storia di William Shakespeare, adattata e trasformata in un testo per narratore e orchestra.