Accordo in vista col Teatro Mariinsky

Accordo in vista col Teatro Mariinsky

Il sindaco Nardella incontra a Mosca la vice ministra alla cultura

La città di Firenze ha ricevuto l’invito ufficiale da parte del Ministero della Federazione Russa a partecipare il prossimo novembre al forum della Cultura di San Pietroburgo. Si tratta di un evento speciale dedicato alla città e alla promozione delle sue eccellenze che riguarda musei e musica. Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella, in missione istituzionale a Mosca, che ieri ha incontrato la viceministra federale alla cultura Alla Manilova. Tra i temi dell’incontro c’è l’obiettivo, sottolinea il sindaco, “di chiudere un accordo con l’Orchestra della Toscana, di cui il Comune di Firenze è socio fondatore insieme alla Regione Toscana, e l’orchestra del celebre Teatro Mariinsky diretto dal maestro Valery Gergiev”. Il Mariinsky è una celebre sala pietroburghese che è stata inaugurata nel 1859, quattro anni dopo il nostro Teatro Verdi.
L’accordo prevederà inoltre una serie di concerti in Italia e in Russia nel 2020 in occasione di eventi internazionali nei due paesi.

3 settembre 2019