Menu
  • it
  • en
  • #2024 eventi #Stagione Concertistica

    Battistoni_Masleev

    mercoledì 28 febbraio 2024
    Cremona, Teatro Ponchielli
    mercoledì 28 febbraio 2024 ore 20:30
    ANDREA BATTISTONI direttore
    DMITRY MASLEEV pianoforte
    Orchestra della Toscana
    Pëtr Il'ič Čajkovskij / Concerto n.1 per pianoforte e orchestra op.23
    Alexander Borodin / Nelle steppe dell'Asia centrale
    Nikolaj Rimskij-Korsakov / Sinfonietta su temi russi op.31
    Durata 1h 20' circa (compreso intervallo)
    Biglietti
    Platea e Palchi centrali: Intero €30,00 - Ridotto €26,00
    Palchi laterali: Intero €25,00 - Ridotto €22,00
    Galleria: Intero €20,00 - Ridotto €17,00
    Loggione: Intero €15,00 - Ridotto €12,00
    Studenti €12,00
    Biglietti acquistabili alla Biglietteria del Teatro Ponchielli (tel.0372 022.001-02 - da lunedì a venerdì 10:00-18:00 e sabato 10:00-13:00) e online su Vivaticket

    Nelle note dell’Orchestra della Toscana, la magia si incarna nel talento tecnico abbinato a un’anima flessibile e profonda, guidata dalla bacchetta del maestro Andrea Battistoni. Questa sinergia artistica raggiunge l’apice nel suggestivo scenario del Teatro Ponchielli di Cremona, un gioiello architettonico nel cuore della città, dove ogni nota danza tra le mura cariche di storia e passione musicale.

    Il ritorno del giovane direttore veronese alle sue radici italiane è un evento da non perdere, soprattutto considerando il suo trascorso unico come direttore principale della Tokyo Philharmonic in Giappone. Il programma, intriso di melodie russe con la Sinfonietta di Rimskij-Korsakov. Poi, come fulmine a ciel sereno, giunge il maestoso Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra op.23 di Čajkovskij, un’opera che sfida e incanta, ma che il virtuoso Dmitry Masleev, vincitore del Concorso Čajkovskij di Mosca nel 2015, domina con grande maestria, promettendo si regalare al pubblico un’esperienza indimenticabile di emozione e virtuosismo

    Il programma è completato da Borodin, le cui Steppe dell’Asia centrale descrivono in suoni spazi sconfinati: una carovana di asiatici scortata dall’esercito zarista.


    Fondazione Orchestra Regionale Toscana - Partita I.V.A. 01774620486 Privacy Policy | Cookie Policy Realizzazione sito WWS Snc