Menu
  • it
  • en
  • Musica

    Il metodo Suzuki

    A molti il nome Suzuki farà venire in mente una moto o un’auto. Nel nostro caso si tratta invece del più straordinario metodo di apprendimento della musica, “ideato” per i bambini in età prescolare. E dal successo travolgente, come ci racconta la nostra spalla, che 17 anni fa ha aperto a Firenze una sua scuola.

    Musica

    La Villa di Poggio a Caiano

    La musica che portiamo nelle ville medicee non è invenzione moderna, ma tradizione consolidata che coinvolge anche altre forme artistiche. In questo articolo si approfondisce con semplicità e leggerezza, ma con precisi riferimenti e competenza, il rapporto tra Poggio a Caiano e la musica.

    Extra ORT

    Scatti d’autore

    La fotografia è arte. Lo sa bene chi l’arte la frequenta, da molti anni, con un archetto in mano. Augusto Gasbarri è il nostro primo violoncello ed ha messo su un’invidiabile collezione di apparecchi dove, paradossalmente, quello più recente è quello con la tecnica più antica.

    Musica

    La musica nelle Ville

    “Ville e giardini incantati” è stata negli ultimi tre anni la manifestazione che ha caratterizzato la nostra estate a Firenze. Per il 2020 non ci siamo ancora arresi (e ci stiamo lavorando). Nel frattempo ricordiamo lo spirito che ha animato questa iniziativa realizzata con La Direzione regionale musei della Toscana ed il contributo di Unicoop

    40 Ort

    Un violino per l’ORT | 8

    Siamo arrivati al capitolo finale. La verniciatura è l’ultima fase della lavorazione, certamente non meno delicata di tutte quelle che l’hanno preceduta. Dopo 12 settimane il violino costruito da Lorenzo Belardi è pronto per far sentire la sua voce dentro al nostro Teatro Verdi. Speriamo di potervelo far ascoltare il prima possibile. Nel frattempo ve

    Teatro Verdi

    Graticcia con vista

    Non c’è battaglia, la “graticcia” più bella di Firenze ce l’abbiamo noi. O almeno, quella con la vista migliore. Il viaggio nei segreti del Teatro Verdi prosegue con un passaggio da questo luogo sospeso nel vuoto e nel tempo, guidati dal nostro responsabile tecnico, Walter Sica.

    40 Ort

    L’amico Max …

    Peter Maxwell Davies, Max per gli amici, è sempre stato una persona dall’intelligenza vivacissima, curioso ed anticonformista, appassionato ed instancabile. Frequentatore dell’ORT da lunga data, ha avuto un rapporto particolare con Andrea Tacchi. Li unisce anche uno stesso brano, eseguito due volte al Teatro Verdi di Firenze a distanza di sedici anni.

    40 Ort

    Un violino per l’ORT | 7

    Cassa e manico si incontrano. Un passaggio cruciale e delicato che porta ulteriormente avanti il lavoro del nostro liutaio. È una nuova puntata del nostro racconto, mentre corde e piroli stanno già aspettando.

    40 Ort

    Un violino per l’ORT | 6

    Nel suo laboratorio di Badia a Settimo, Lorenzo Belardi con attenzione e necessaria pazienza prosegue la costruzione del violino. Siamo a buon punto, ma non bisogna perdere la concentrazione, la strada è ancora lunga. È una questione di “manico” e anche di “testa”.

    Teatro Verdi

    Un lampadario magico

    All’ingresso del Teatro Verdi, nel primo foyer, c’è un suggestivo lampadario. Magari non ci avete fatto nemmeno caso entrando, eppure ha una sua storia. E soprattutto una sua poesia. Ce la racconta Tiziana Goretti che lavora negli uffici della direzione artistica dell’ORT. È li che lei si dà appuntamento con i bambini dei nostri matinée.

    Fondazione Orchestra Regionale Toscana - Partita I.V.A. 01774620486 - Privacy Policy - Cookie Policy - Realizzazione sito WWS Snc

    Notice: Undefined index: cookie_accetto_legge in /home/orchestradellatoscana/www/wp-content/themes/ort-theme/header.php on line 8