Menu
  • it
  • en
  • #2025 eventi #Regione #Stagione Concertistica

    Lu_Cominati

    sabato 11 gennaio 2025
    Livorno, Teatro Goldoni
    sabato 11 gennaio 2025 ore 21:00
    TIANY LU direttrice
    ROBERTO COMINATI pianoforte
    Orchestra della Toscana
    Arvo Pärt / Cantus in memoriam di Benjamin Britten
    Richard Strauss / Burleske, per pianoforte e orchestra
    Johannes Brahms / Serenata n.1 op.11
    Biglietti
    I settore: Intero € 12,00 - Ridotto Coop/Fedeltà € 10,00
    II settore: Intero € 10,00 - Ridotto Coop/Fedeltà € 8,00
    Ridotto Under25 € 5,00
    Biglietti in vendita dal 17 settembre online su Ticketone.it e alla Biglietteria del Teatro Goldoni tel. 0586 204290 (orario fino al 30 settembre: martedì e giovedì ore 10:00-13:00; dal 2 ottobre martedì e giovedì ore 10:00-13:00, mercoledì, venerdì e sabato ore 16:30-19:30; nei giorni di spettacolo la biglietteria aprirà 2 ore prima dell’inizio).

    A distanza di quattro anni dalla vittoria, in Germania, del Concorso intitolato a “Sir Georg Solti” e del “Guido Cantelli” a Novara, Tianyi Lu è oggi una direttrice d’orchestra assai richiesta in Europa e negli Stati Uniti. Nome di punta fra i trentenni del podio. Nata a Shangai, si trasferisce con i genitori in Nuova Zelanda, dove cresce studiando in una scuola superiore per sole ragazze. Il che, ha confessato in un’intervista, le ha fatto comprendere che le donne possono e devono fare tutto quanto credono giusto fare.
    Per il suo ritorno all’ORT, si presenta insieme al pianista Roberto Cominati, virtuoso profondo e schivo la cui carriera internazionale ha preso avvio nel 1993 grazie al primo premio nel Concorso “Ferruccio Busoni” di Bolzano. Nella Burleske di Richard Strauss deve dimostrare di aver mani d’acciaio per rendere la polpa brillante di un pezzo in cui il pianoforte dialoga da pari a pari con un’orchestra smagliante, mondana. Attorno a questo Strauss, Lu dispone un’elegia funebre e un capolavoro giovanile di Johannes Brahms. Nel Cantus in memoriam Benjamin Britten (1977), il compositore estone Arvo Pärt piange la morte dell’inglese Britten. La Serenata op.11 è la partitura di un Brahms trentenne, allora impiegato alla corte tedesca di Detmold in attesa di orientare il suo futuro altrove.




    Fondazione Orchestra Regionale Toscana - Partita I.V.A. 01774620486 Privacy Policy | Cookie Policy Realizzazione sito WWS Snc