Menu
  • it
  • en
  • #2024 eventi #Stagione Concertistica

    Concerto di Pasqua

    martedì 26 marzo 2024
    Sarzana (SP), Teatro degli Impavidi
    martedì 26 marzo 2024 ore 21:00
    OTTO TAUSK direttore
    MARIO BRUNELLO violoncello
    Orchestra della Toscana
    Felix Mendelssohn-Bartholdy / Märchen von der schönen Melusine op.32, Ouverture
    Camille Saint-Saëns / Concerto n.1 per violoncello e orchestra op.33
    Franz Schubert / Sinfonia n.3 D 200
    Durata 80 minuti circa (compreso intervallo)
    Il programma del concerto è cambiato in seguito alla cancellazione della violinista Francesca Dego per motivi di salute (20 marzo 2024).
    Biglietti
    Zona A: Intero €15,00 - Ridotto €12,00
    Zona B: Intero €13,00 - Ridotto €10,00
    Studenti universitari e del Conservatorio, under19 €7,00
    Biglietti acquistabili alla Biglietteria del Teatro degli Impavidi (tel. 346 4026006 - aperta da lunedì a sabato 9:30-13:00, giovedì anche 16:00-19:00; nei giorni di concerti dalle 18:30).

    Il Concerto di Pasqua è affidato a una bacchetta emergente sul podio dell’ORT, quella di Otto Tausk, direttore musicale della Vancouver Symphony e consulente artistico della VSO School of Music, una realtà simile alla nostra Scuola di Musica di Fiesole. Insieme a lui, un amico di lunga data della nostra orchestra, il violoncellista Mario Brunello.

    Vincitore del prestigioso Primo premio “Čajkovskij” di Mosca nel 1986, avrebbe potuto intraprendere una carriera tradizionale nel concertismo internazionale, ma Mario preferisce esplorare nuove strade. Si esibisce col suo violoncello sulle Dolomiti, sulle Apuane o nel deserto; ha persino allestito un’officina artistica in una vecchia fabbrica a Castelfranco Veneto, dove sperimenta nuove forme di spettacolo e di condivisione culturale. La sua insaziabile curiosità lo porta a esplorare altri generi musicali e a collaborare sul palcoscenico con artisti come Vinicio Capossela, Uri Caine, Gianmaria Testa, nonché con il celebre attore Marco Paolini, lo scrittore Alessandro Baricco e persino il fisico Carlo Rovelli.

    Questo straordinario concerto debutta nel suggestivo Teatro degli Impavidi di Sarzana, gioiello architettonico situato nel cuore della città medievale. Costruito all’inizio dell’800 e restaurato con cura nei secoli successivi offre un ambiente unico e suggestivo, arricchito da affreschi d’epoca e decorazioni raffinate. La sua acustica impeccabile e l’atmosfera intrisa di storia creeranno il contesto perfetto.


    Fondazione Orchestra Regionale Toscana - Partita I.V.A. 01774620486 Privacy Policy | Cookie Policy Realizzazione sito WWS Snc