Menu
  • it
  • en
  • Prima della Prima

    Andrea Battistoni, talento indiscusso della direzione d’orchestra, incanta con la sua energia e il suo fervore creativo. Da domani in tournée con noi per cinque imperdibili concerti, ci introduce al programma illustrandone le caratteristiche.


    Originario di Verona, il Maestro Andrea Battistoni non è solo un interprete della musica classica, ma un uomo di molteplici interessi, appassionato di scrittura, buon bere e sigari.

    La sua profonda connessione con la musica si manifesta nell’armonia dei movimenti, mentre prepara con l’Orchestra della Toscana un programma “russo” che promette di emozionare il pubblico. Il ritorno a Firenze, città che ha segnato i suoi primi passi nella direzione d’orchestra, è motivo per lui di grande gioia e apprezzamento dello spirito fiorentino fatto di sarcasmo e autenticità. La collaborazione con l’ORT è caratterizzata da fiducia reciproca e un dialogo musicale stimolante.

    Il programma includerà il Concerto n.1 per pianoforte e orchestra di Čajkovskij con la presenza del solista Dmitry Masleev, il poema sinfonico di Borodin e la sinfonietta di Rimskij-Korsakov. Queste opere offrono una visione ricca della tradizione russa e dell’evoluzione della musica nel tempo. Il Maestro Battistoni descrive con passione le profonde suggestioni di Nelle Steppe dell’Asia Centrale di Borodin, un brano che simboleggia il dialogo tra due culture attraverso le melodie delle carovane che si incontrano nelle steppe. La Sinfonietta su Temi Russi di Rimskij-Korsakov, più intima e cameristica, presenta temi russi distintivi e sottolinea la connessione tra le opere e la sua storia personale con l’ORT.

    L’articolo completo è nel nostro blog, a questo link.

    23 febbraio 2024

    Fondazione Orchestra Regionale Toscana - Partita I.V.A. 01774620486 Privacy Policy | Cookie Policy Realizzazione sito WWS Snc