Menu
  • it
  • en
  • Musica

    Mozart per De Bernart

    Diego Ceretta torna sul podio del Teatro Verdi e rende omaggio alla memoria di Massimo De Bernart, primo direttore dell’ORT a vent’anni dalla sua morte. In questo programma “tutto Mozart” la solista e compositrice Lera Auerbach, offre una sua lettura del genio di Salisburgo.

    Musica

    Passeggiando per Vienna

    Il 3 marzo inizia la rassegna dei Concerti Aperitivo della domenica mattina al Relais Santa Croce. Enrico Ruberti, primo contrabbasso dell’ORT, ci introduce al programma parlandoci dell’ottetto di Schubert. 

    Musica

    Nella Russia dell’800

    È quella dove ci porta il Maestro Andrea Battistoni che ha preparato con l’ORT (e il solista Dmitry Masleev) un concerto comprendente le composizioni di tre giganti come Borodin, Rimskij-Korsakov e, non ultimo, Čajkovskij.

    Musica

    Il metodo Suzuki

    A molti il nome Suzuki farà venire in mente una moto o un’auto. Nel nostro caso si tratta invece del più straordinario metodo di apprendimento della musica, “ideato” per i bambini in età prescolare. E dal successo travolgente, come ci racconta la nostra spalla, che 21 anni fa ha aperto a Firenze una sua scuola.

    Ort

    Il Natale di Ceretta (e Piccotti)

    Il direttore principale dell’ORT introduce il programma che comporrà il concerto di Natale, da Mozart a Dvořák, passando per Čajkovskij.

    Ort

    La parola a Ceretta

    Il nuovo direttore principale dell’ORT racconta le sue sensazioni in vista della nuova avventura sul podio, anticipando i temi ed i contenuti dell’imminente concerto del primo dicembre al Teatro Verdi.

    Extra ORT

    Un aiuto per l’Escuela

    Il pubblico che assisterà al concerto dell’ORT di lunedì 12 giugno alla Pieve a Borgo San Lorenzo potrà contribuire alla raccolta fondi destinati a progetti social-musicali nei barrios di Bogotà. Il tentativo è quello di strappare dalla violenza di strada bambini e ragazzi, offrendo loro lezioni di musica gratuite.

    Musica

    Restaurare senza cancellare

    L’antica pratica del restauro ha sempre cancellato le lesioni per riportare a nuovo l’opera d’arte. La tecnica moderna, però inverte la rotta: si mostrano le lacune per testimoniare il passaggio dell’opera nel tempo. È proprio a questa pratica che Berio si ispirò per comporre Rendering.

    Musica

    C’è Berio e Berio

    Nel programma televisivo “C’è musica e musica” Luciano Berio unì il suo sconfinato sapere musicale all’amore per la ricerca, regalandoci un’ ulteriore prova del suo eclettismo: questa volta nei panni di divulgatore. 

    Musica

    Berio visto da vicino

    Luciano Berio è stato il primo direttore artistico della nostra istituzione. Con lui abbiamo suonato in prestigiose sale internazionali. Molti dei nostri attuali professori sono stati da lui diretti, tra questi Chiara Foletto che ce lo racconta da quella prospettiva.

    Fondazione Orchestra Regionale Toscana - Partita I.V.A. 01774620486 Privacy Policy | Cookie Policy Realizzazione sito WWS Snc